Dimagrire è semplice! Basta farlo in modo sano.

Mi capita di sentire persone che affermano di ingrassare pur “non mangiando nulla”. Innanzitutto, è necessario comprendere quello che si mangia. Non sono le calorie (almeno non solo!) che ci fanno ingrassare, ma il tipo di alimenti. Possiamo quindi, per assurdo, dimagrire mangiando di più oppure ingrassare mangiando di meno….Dipende.

Inoltre, bisogna essere consapevoli di quello che si sta mangiando: quindi essere presenti, centrarsi,prendere contatto con se stessi. In particolare, imparare a masticare!!!!

Cosa fa ingrassare?

Il principale fattore che ci fa aumentare di peso è l’eccesso di proteine nella nostra dieta“, ci riporta Franco Berrino. “Mediamente mangiamo il 15-16% di calorie sotto forma di proteine. Chi sta verso il 20% ingrassa; chi sta verso il 10-12% non ingrassa. E’ l’Organizzazione Mondiale della Sanità dice che l’ideale è mangiare l’8% delle calorie sotto forma di proteine. Quindi dobbiamo ridurre il nostro consumo di proteine.

Alimenti problematici

Gli alimenti più problematici per chi cerca di dimagrire sono:

  • Le patate (sono alimenti ad alto indice glicemico e, secondo la macrobiotica, molto Yin), in particolare quelle fritte.
  • I salumi: sono alimenti molto Yang, che fanno immagazzinare più grasso.
  • Le carni rosse.
  • Le bevande zuccherate: sono l’alimento più subdolo, in quanto non induce senso di sazietà e causano un innalzamento della glicemia.
  • I prodotti raffinati (riso bianco, farina 00, pane bianco): anche questi sono alimenti ad alto indice glicemico. I cibi ad alto indice glicemico aumentano la produzione di insulina, che converte parte dello zucchero nel sangue (glucosio) in grasso immagazzinato.
  • Gli alimenti troppo dolci: zucchero, miele, fruttosio, frutta tropicale, succhi di frutta, ecc.

Attenzione anche a

  • latte e derivati: per comprenderne gli effetti sarebbe sufficiente osservare il mondo bovino. Il latte serve per far crescere i vitelli velocemente in poco tempo. Se assumiamo questo cibo avremo un analogo effetto espansivo sul nostro corpo.
  • formaggi (alimenti stagionati), in particolare, ma anche gli alimenti secchi e duri: sono alimenti molto Yang, che fanno immagazzinare più grasso.
  • Bevande zero. Non contengono calorie, ma, essendo molto dolci, favoriscono un maggiore assorbimento del glucosio a livello intestinale. Inoltre, come abbiamo visto, favoriscono la sindrome metabolica e il diabete.

Anche mangiare troppo non è opportuno.

Alimenti utili per non ingrassare!

Gli alimenti utili per riprendere il peso forma sono i cereali integrali (possibilmente in chicco), le verdure (di stagione e non amidacee), i legumi. Aiutandosi con alghe marine, che sono ricche di iodio e aiutano ad attivare il metabolismo. Inoltre, rape, ravanelli, daikon aiutano a rimuovere i depositi di grassi.

Aiutiamoci con i lattobacilli: verdure fermentate e miso. Arricchiscono la flora intestinale, che può influenzare il peso corporeo.

Dimagrire con gusto e senza sacrificio

Dimagrire non deve essere un sacrificio, né una privazione. Impariamo a sostituire ciò che è utile con ciò che è inutile e dannoso (oltretutto per la nostra salute). Potremo comunque preparare degli ottimi dolcetti e soddisfare il desiderio di dolce con ottimi dolci al cucchiaio con frutta di stagione.

L’importante è partire dalla giusta motivazione, che non è solo un discorso estetico. Partiamo dalla cura e dall’amore per noi stessi.

 



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.


AIUTACI A SOSTENERE QUESTO SITO!
Se acquisti ingredienti o libri o altro sul sito Macrolibrarsi, puoi inserie il codice partner 5496 (fase 4 del carrello), ricambiando la condivisione delle informazioni divulgate sul sito. Puoi così aiutarmi a sostenere le spese del blog.
GRAZIE!


HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA ALIMENTARE?
Puoi richiederla a questo link .