Grani Antichi e Pasta Madre
Proprietà virtù ricette - Conoscere la salute per conservarla
Seguimi su telegram: https://t.me/cibodellasalute



Riflettiamo un attimo.

Inizialmente erano state scoraggiate le autopsie. Niente diagnosi, quindi niente terapie.

Poi qualche medico impavido, attenendosi al giuramento ippocratico, si fa coraggio e cerca di indagare.

Verso Marzo 2020 un gruppo di sanitari comincia a curare secondo scienza e coscienza. E comincia a salvare tante vite.
Comprendendo che il problema è la risposta infiammatoria ed il danno all’epitelio vascolare indotto dalla proteina spike. Con conseguente tempesta citochinica e coagulazione intravascolare disseminata.
Ipotizzano, dunque, che la malattia è principalmente vascolare.

Naturalmente vengono derisi dai presunti rappresentanti de #lascienzah
Negare a priori è il motto! Per poi dare del negazionisa a chi cerca di indagare e di porre l’essere umano ad un livello più alto dell’interesse economico e finanche della propria carriera professionale.
La vita umana viene prima!

Già, perché, nel mentre, il ministero impone il suo pericoloso protocollo: Tachipirina e vigile attesa. Ovvero, attendere che il paziente peggiori e poi muoia. Attendere laddove è vitale la precocità dell’intervento.
E, nel mentre, intervenire con il paracetamolo che piuttosto che agire sul l’infiammazione, spegne semplicemente il sintomo (la febbre) essendo un antipiretico.

Eppure, la scienza (quella vera) dovrebbe sapere che l’aumento della temperatura corporea (anche di un grado) è funzionale ad interferire con il ciclo replicativo del Virus. E che lo stesso paracetamolo riduce i livelli di glutatione ridotto, importante per la difesa immunitaria.

Insomma, in tutta questa vicenda, sono stati trascurati dei concetti basilari: a difenderci è il sistema immunitario.
E che possiamo potenziarlo puntando ad uno stile di vita sano.

Non a caso, questa pandemia è stata conseguenza di quella metabolica, già in atto da un po’ di anni.

Intanto i medici veri continuano a curare e rischiano anche di essere derisi e definiti cultore di pratiche esoteriche (laddove l’esoterismo sarebbe in realtà più attinente alla vigilante attesa).

Si chiede trasparenza, ma questa viene negata.
Ma evidentemente la salute non è l’interesse primario.
E la gente muore, anche quando si sarebbe potuto evitare.

Forse però non è troppo tardi per recuperare quel poco di umanità che rimane.



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.


AIUTACI A SOSTENERE QUESTO SITO!
Se acquisti ingredienti o libri o altro sul sito Macrolibrarsi, puoi inserie il codice partner 5496 (fase 4 del carrello), ricambiando la condivisione delle informazioni divulgate sul sito. Puoi così aiutarmi a sostenere le spese del blog.
GRAZIE!


HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA ALIMENTARE?
Puoi richiederla a questo link .