Le mandorle sono magnifiche! E penso che in coppia con le fragole siano insuperabili!

Io le uso frequentemente per la preparazione di molte pietanze (dolci e salate). Il loro contenuto di grassi, inoltre mi consente di usare meno (o niente) olio. E sono ottime anche come spuntino o merenda…Anche da sole!!!

Eccoci ora alla ricetta del budino.

Ingredienti

  • 1 lt di bevanda di riso integrale
  • 100 gr di riso semi lavorato
  • vaniglia in polvere
  • cannella in polvere
  • 100 gr di mandorle tostate (con la buccia), tritate finemente
  • buccia grattugiata di 2 limoni
  • 6 albicocche secche
  • 2 cucchiaini di agar agar in polvere
  • sale marino integrale
  • 3 cucchiai di mirin (facoltativo)

Procedimento

Fate cuocere il riso semintegrale, aggiungendo il doppio di acqua, un pizzico di sale marino integrale, un po’ di vaniglia: in una pentola con coperchio, a fuoco lento per circa 30 minuti.

Quindi, mettete in un pentolino la farina di mandorle, il sale, le albicocche secche (tritate finemente), il mirin, l’agar agar, la buccia di limone, la cannella, e aggiungete un po’ alla volta (stemperando) il latte di riso. Unite anche il riso appena cotto.

Mettete sul fuoco e portate a bollore mescolando. Fate cuocere per 10 minuti sempre mescolando.

Mettete il composto in stampini per budino e lasciate raffreddare. Potreste utilizzare uno stampino grande come ho fatto io.

Quando si sarà freddato, capovolgete lo stampo e impiattatelo, spolverando con una manciata di mandorle tostate e tagliate al coltello e decorando con fragole o mirtilli, o altro (a seconda della stagione).

Buon appetito!!!

 

 

 



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.


AIUTACI A SOSTENERE QUESTO SITO!
Se acquisti ingredienti o libri o altro sul sito Macrolibrarsi, puoi inserie il codice partner 5496 (fase 4 del carrello), ricambiando la condivisione delle informazioni divulgate sul sito. Puoi così aiutarmi a sostenere le spese del blog.
GRAZIE!


HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA ALIMENTARE?
Puoi richiederla a questo link .