Si stima che oltre la metà dei casi di cancro siano prevenibili.
La genetica è una predisposizione… ma non determina il nostro DESTINO.

Salute o malattia? Dipenderà anche (e soprattutto) dalle nostre scelte, che si ripercuotono, inevitabilmente, anche sulla società e sull’ambiente.

Oggi infatti sappiamo che l’EPIGENETICA ci parla di modifiche nell’espressione di geni.
Il DNA contiene un milione di interruttori che possono accendere e spegnere i nostri geni e modificarne l’azione; su questi interruttori possiamo agire attraverso il nostro stile di vita. Quindi, cibo sano e biologico, attività fisica, mente serena.

Studi sulle varie patologie comparse negli ultimi cinquanta anni hanno messo in evidenza l’importanza della nostra alimentazione e l’interazione tra cibo e DNA: ciò che portiamo a tavola può influenzare il rischio di sviluppare malattie.

Queste modifiche possono derivare anche dai processi infiammatori causati da una alimentazione inadeguata.
Un esempio è l’incremento dei casi di patologie autoimmuni come ad esempio la celiachia, a seguito di una risposta infiammatoria, con alla base un fattore comune: PERMEABILITA’ INTESTINALE.

Le malattie nascono nell’intestino, come ci ricorda Ippocrate.
Sono dovute ad una condizione di DISBIOSI, ovvero alterazione del Microbiota, conseguenza di un insano regime alimentare (1). Oltre che ad un uso oramai indiscriminato di antibiotici (2).

La Dieta Mediterranea si conferma ancora una volta protettiva nei confronti di vari tipi di cancro, oltre che di patologie cardiovascolari, obesità e invecchiamento.

(1) Yee Kwan Chan, Mehrbod Estaki e Deanna L. Gibson, Clinical consequences of diet-induced dysbiosis, in Ann. Nutr. Metab., vol. 63, suppl2, 2013, pp. 28–40, DOI:10.1159/000354902, PMID 24217034.
(2) Jason A. Hawrelak e Stephen P. Myers, The causes of intestinal dysbiosis: a review (PDF), in Alternative medicine review, vol. 9, nº 2, 2004, pp. 180–97, PMID 15253677.



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.


AIUTACI A SOSTENERE QUESTO SITO!
Se acquisti ingredienti o libri o altro sul sito Macrolibrarsi, puoi inserie il codice partner 5496 (fase 4 del carrello), ricambiando la condivisione delle informazioni divulgate sul sito. Puoi così aiutarmi a sostenere le spese del blog.
GRAZIE!


HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA ALIMENTARE?
Puoi richiederla a questo link .