Fin dalla nascita noi respiriamo: è la prima cosa che si fa quando si viene al mondo. Non possiamo decidere di non respirare: è istintivo.

In tutte le culture, il respiro è legato al concetto di vita e l’assenza di esso corrisponde all’idea di morte.

La respirazione è ciclica: si alternano la fase di inspirazione e quella di espirazione. Lo Yin e lo Yang si susseguono e la loro trasformazione ci assicura la vita!

Inspirando, prendiamo ciò che serve, l’ossigeno, che sarà distribuito dal sangue a tutti i tessuti del corpo.
Espirando, eliminiamo ciò che non serve, l’anidride carbonica.

Il respiro ci nutre e ci rigenera.

Diversi fattori possono incidere sulla qualità del nostro respiro, anche negativamente. Ansia e stress accentuano la fase inspiratoria, determinando un aumento della frequenza cardiaca, della pressione arteriosa e della frequenza respiratoria.

Per le culture orientali (Medicina Tradizionale Cinese, Medicina Tradizionale Indiana) il respiro ha un’importanza fondamentale per il raggiungimento di un benessere olistico (corpo, mente e spirito).

Attraverso il respiro noi possiamo esprimere tutte le nostre emozioni: il riso, il pianto, il sospiro, la rabbia espressa (urlo) o trattenuta, il dolore, il piacere. La parola stessa ci è resa possibile con il respiro.

Se ci facciamo caso, possiamo emettere suoni solo in fase espiratoria … è durante l’espirazione che si realizza la nostra fase creativa… è qui che possiamo entrare in contatto con noi stessi e con il mondo esterno.

Se non si riesce ad eliminare ciò che è inutile, non si darà spazio al nuovo di entrare e sarà quindi difficile portare dentro nuove esperienze: non potrà essere realizzato lo scambio con l’esterno, fondamentale per la nostra esistenza e per la nostra “crescita”.

E’ fondamentale dunque imparare a respirare: ad inspirare (portare dentro), e, soprattutto, espirare (portare fuori, lasciare andare).

Una respirazione profonda e corretta influisce positivamente a livello sia fisico, sia psichico-emotivo: è un ottimo mezzo per affrontare e resistere a stress ed ansia e sedare le emozioni negative in genere.

Facciamo un respiro profondo… ed espirando ascoltiamoci



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.


AIUTACI A SOSTENERE QUESTO SITO!
Se acquisti ingredienti o libri o altro sul sito Macrolibrarsi, puoi inserie il codice partner 5496 (fase 4 del carrello), ricambiando la condivisione delle informazioni divulgate sul sito. Puoi così aiutarmi a sostenere le spese del blog.
GRAZIE!


HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA ALIMENTARE?
Puoi richiederla a questo link .