Il riso è magnifico in tutte le sue forme. Ecco una ricetta che riesce a coniugare alcuni ingredienti della nostra tradizione mediterranea (in particolare, olio extra vergine di oliva, olive in salamoia e capperi) con quelli che ci vengono dalla cultura macrobiotica (tamari, aceto di riso). Ottimo condirlo con gomasio, oppure con un po’ di ceci.

Ingredienti (per 4 persone)

  • 200 gr di riso nerone integrale (cotto in rapporto 1 a 1/2)
  • un pizzico di sale marino integrale
  • 15 gr di pomodorini secchi
  • 25 gr di olive verdi in salamoia (eventualmente denocciolate)
  • 5 gr di capperi
  • salsa (1 cucchiaio di tamari, 3 cucchiai di acidulato di riso, 2 cucchiai di olio evo)
  • gomasio autoprodotto

Procedimento

Lavate il riso e cuocetelo in rapporto 1 a 1/2 per 30 minuti in pentola dal fondo spesso con coperchio, con il sale marino integrale.
Unite pomodorini (precedentemente ammollati), olive e capperi (precedentemente dissalati) tagliati finemente. Infine la salsa. Servite con gomasio.

Ritrovate questo mio articolo nel libro Medicina da Mangiare.



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.


AIUTACI A SOSTENERE QUESTO SITO!
Se acquisti ingredienti o libri o altro sul sito Macrolibrarsi, puoi inserie il codice partner 5496 (fase 4 del carrello), ricambiando la condivisione delle informazioni divulgate sul sito. Puoi così aiutarmi a sostenere le spese del blog.
GRAZIE!


HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA ALIMENTARE?
Puoi richiederla a questo link .