La colazione rimane uno degli ostacoli più difficili da superare nel momento in cui si decide di cambiare alimentazione a favore di uno stile più sano e naturale. Dire addio a biscotti, brioche e cappuccini non è semplice, ma neanche impossibile!

Questa è una facile ricetta con cui potrete gustare il miglio sotto forma di crema che potrete arricchire con una marmellata e una granella di frutta secca. Scegliete il gusto della marmellata e della frutta secca che più gradite. Io ho trovato particolarmente buona l’abbinamento della marmellata di mirtilli con le mandorle.
Ingredienti (per 4-6 porzioni)

  • 120 gr di miglio
  • 60 gr di uvetta
  • marmellata a piacere (solo frutta e senza zuccheri aggiunti)
  • mandorle tostate
  • un pizzico di sale marino integrale

Procedimento
Lavare molto bene il miglio fino a che l’acqua non risulti limpida. Mettere il miglio in una casseruola con l’uvetta e ricoprire con acqua (1 parte di miglio e 3 parti di acqua). Portare a bollore con un pizzico di sale, coprire poi con un coperchio e abbassare la fiamma al minimo. Cuocere per circa 20-25 minuti o fino al completo assorbimento dell’acqua.

A cottura ultimata, ridurre il miglio e l’uvetta in crema con l’aiuto di un frullatore a immersione.

Preparate la vostra colazione con la crema di miglio, uno strato di marmellata e della granella di mandorle.

Sono diventata vegetariana dal 2002 e da allora ho iniziato ad interessarmi di alimentazione seguendo i corsi di cucina macrobiotica alla Cascina Rosa ed a La Sana Gola di Milano. Cerco di cucinare in modo naturale, ho eliminato lo zucchero ed in generale tutti i prodotti raffinati. Scelgo frutta e verdura di stagione e possibilmente a km zero, che acquisto nei mercati rionali o direttamente nelle cascine, dove oltre alla qualità dei prodotti ho riscoperto il perduto calore dei rapporti umani.