Per tutti coloro che, nonostante il caldo torrido estivo, non rinunciano a stare tra padelle e fornelli, ecco una facile e veloce ricetta: tofu marinato con foglie di salvia, limone e tamari. Bisogna solo ricordarsi di mettere il tofu a marinare, il resto è immediato e semplicissimo …

Ingredienti

  • 1 panetto di tofu al naturale
  • una bella manciata di foglie di salvia
  • 1/2 limone
  • qualche cucchiaio di tamari
  • un filo di olio evo
  • 1 cipollotto
  • 1 spicchio di aglio (se gradito)

Procedimento
Tagliare il panetto di tofu in quadrotti di circa 5 cm di lato e di circa 1 cm di altezza e lasciarlo marinare con il tamari, il mezzo limone spremuto, qualche cucchiaio di acqua, le foglie di salvia spezzettate grossolanamente e lo spicchio di aglio tagliato a fettine sottili o spremuto con lo spremiaglio. Lasciare marinare per almeno una mezz’oretta (l’ideale sarebbe un paio di ore) e di tanto in tanto girare il tofu in modo che si aromatizzi uniformemente.

In una padella aggiungere un filo di olio e rosolare per qualche minuto il cipollotto pulito e tagliato sottile. Aggiungere il tofu e continuare a rosolare per 7-8 minuti o fino ad ottenere una leggera doratura da entrambi i lati.
A questo punto alzare leggermente la fiamma e aggiungere il liquido di marinatura con le foglie di salvia. Abbassare la fiamma e terminare la cottura per qualche altro minuto.
Servire il tofu con le foglie di salvia.

Buon appetito …



Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.

Sono diventata vegetariana dal 2002 e da allora ho iniziato ad interessarmi di alimentazione seguendo i corsi di cucina macrobiotica alla Cascina Rosa ed a La Sana Gola di Milano. Cerco di cucinare in modo naturale, ho eliminato lo zucchero ed in generale tutti i prodotti raffinati. Scelgo frutta e verdura di stagione e possibilmente a km zero, che acquisto nei mercati rionali o direttamente nelle cascine, dove oltre alla qualità dei prodotti ho riscoperto il perduto calore dei rapporti umani.