Pariamo di B12, poiché su questa vitamina, a quanto pare, c’è molta confusione. Spesso supportata da falsi miti e disinformazione di chi tende a sottovalutarla.

⭕️ La vitamina B12 è ESSENZIALE. Non viene prodotta dall’organismo umano e deve essere introdotta con la dieta.

⭕️ E’ presente SOLO nei cibi di origine animale: il che vuol dire non solo carne, ma anche pesce, molluschi (le vongole hanno un alto contenuto di B12), ma anche (in misura minore) uova, latte e derivati.

Si veda l’articolo con riferimento a testi di biochimica e ad articoli su pubmed. 👉 http://www.ilcibodellasalute.com/vitamine-del-gruppo-b-quali-cosa-servono-si-trovano/

Alghe o nei cibi fermentati o altro non sono fonte di B12!!! Si legga il link in basso.

❗️La sua carenza conduce ad anemia e gravi disturbi neurologici (con danni irreversibili).

La B12 è molto presente nei ruminanti. Molti sono convinti che sia perché la mucca la “prenda” dal terreno quando bruca. Da cui, la domanda: se la mucca, che mangia solo erba, non ha problemi di carenza, perché noi esseri umani dovremmo averli?

Ovvero, certe persone suggeriscono di brucare l’erba per non incorrere in carenza. Suggerisco loro di provare.

Nel contempo, si può scegliere di informarsi sulla fisiologia umana e la differenza con i ruminanti!!!
I ruminanti di fatto producono la B12 nel RUMINE, ad opera di batteri. Vediamo le differenze tra loro e noi.

🐂 I ruminanti sono poligastrici. Noi esseri umani monogastrici.

🐂 I ruminanti hanno il rumine che è il pre stomaco dove avviene la fermentazione e quindi la produzione di B12 (chiaramente stiamo parlando di ruminanti non da allevamenti intensivi). L’assorbimento avverrà in un sito successivo del tratto digerente che è l’intestino tenue.

👩‍🎨 Nei monogastrtici (ovvero noi esseri umani) la fermentazione avviene nel crasso che è successivo al tenue (quindi successivo al sito di assorbimento). Rari sono i casi di assorbimento a livello di intestino crasso.

La fisiologia umana ci fa comprendere che l’essere umano non è per natura vegano. Come è avvenuto per millenni, ha bisogno di un po’ di cibo animale, per non rischiare carenze (del resto un tempo non c’erano integratori per sopperire).

Approfondimenti sulla B12 👇
http://www.ilcibodellasalute.com/vitamina-b12-rischi-carenza/



Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.

Dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decido di cambiare vita per ritrovare me stessa. Lascio la carriera per tornare alla natura, ad una vita semplice. Intraprendo quindi gli studi di Naturopatia. Affascinata dalla Medicina Tradizionale Cinese, proseguo con il percorso di Shiatsu, approfondendo successivamente i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica, in Italia e all'estero. Per migliorare le tecniche di cucina, seguo i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Coautrice dei libri Il Cibo della Gratitudine, ho collaborato alla stesura del libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino, curando la parte relativa alla prevenzione e contribuendo con numerose ricette di “Cibo Medicina”. Ho fondato questo blog http://www.ilcibodellasalute.com allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Esperta di cucina macro-mediterranea, cucino (insieme a mio marito Claudio Grazioli) ed offro supporto per chi voglia migliorare il proprio benessere attraverso l'alimentazione. Sono Docente di Alimentare Naturale Macrobiotica e MTC presso l'Associazione Chicco di Riso, gestisco (insieme a Claudio) il B&B biologico Il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduco corsi teorici e pratici su tutto il territorio nazionale (e anche all'estero), fornendo suggerimenti e ricette sull'alimentazione, divulgando uno stile di vita sano e gustoso, allo scopo di sensibilizzare e promuovere la cultura del cibo sano e della sostenibilità ambientale. Cerco di approfondire costantemente le tematiche dell'alimentazione, attraverso lo studio di Alimentazione e Gastronomia (a livello universitario) e Alimentazione Energetica (Dietetica in Medicina Tradizionale Cinese). Il mio sogno? Poterci avviare verso una Consapevolezza, ovvero la via per ritrovare noi stessi, per vivere in armonia con la natura, imparando ad essere artefici della nostra vita e del nostro destino. Per essere in salute, liberi, felici.