Il 16 gennaio 2018 è stata pubblicata la Relazione annuale al Parlamento sulla celiachia, 10° edizione.

Ad oggi la Regione abitata da più celiaci risulta la Lombardia con 37.907 celiaci residenti, seguita dal Lazio con 19.325 celiaci e Campania con 18.720 celiaci.

Dove cercare le cause della celiachia?

Si tratta di una malattia autoimmune che potrebbe manifestarsi (in persone geneticamente predisposte) per fattori scatenanti. Ma anche la permeabilità intestinale è un fattore importante. Ed oggi, grazie all’utilizzo di zucchero, prodotti raffinati e industriali, tanta carne, la sindrome da permeabilità intestinale è una delle condizioni più diffuse.

Chi è celiaco faccia attenzione a quello che si trova in commercio (con ingredienti ad alto indice glicemico e grassi di pessima qualità): la celiachia può essere associata a rischio di diabete.

Chi non lo è, può preferire i Grani Antichi. A tal proposito, molto interessante il libro di Gabriele Bindi: Grani antichi.

Scegliamo il nostro cibo direttamente dai produttori. Ieri in Puglia ho conosciuto una bellissima realtà. O, meglio, due bellissime persone. Si tratta di Chiara Cipparano e Marianna Perniola (Perniola Alimenti), due ragazze che ci danno una speranza per il futuro. Il loro lavoro, la loro passione, la loro perseveranza, la loro professionalità ci offrono un messaggio di ottimismo: credere in quello che facciamo ci permette di realizzare i nostri sogni. Per un futuro migliore.

Informiamoci e seguiamo la via della consapevolezza.
Curiamo la nostra salute (in particolare del nostro intestino!) attraverso una alimentazione sana ed equilibrata.

Grani Antichi
Una rivoluzione dal campo alla tavola, per la salute, l’ambiente e una nuova agricoltura.


Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.

Dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decido di cambiare vita per ritrovare me stessa. Lascio la carriera per tornare alla natura, ad una vita semplice. Intraprendo quindi gli studi di Naturopatia. Affascinata dalla Medicina Tradizionale Cinese, proseguo con il percorso di Shiatsu, approfondendo successivamente i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica, in Italia e all'estero. Per migliorare le tecniche di cucina, seguo i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Coautrice dei libri Il Cibo della Gratitudine, ho collaborato alla stesura del libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino, curando la parte relativa alla prevenzione e contribuendo con numerose ricette di “Cibo Medicina”. Ho fondato questo blog http://www.ilcibodellasalute.com allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Cuoca (insieme a mio marito Claudio Grazioli) e Docente di Alimentare Naturale Macrobiotica e MTC presso l'Associazione Chicco di Riso, gestisco (insieme a Claudio) il B&B Il B&B Il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduco corsi teorici e pratici su tutto il territorio nazionale (e anche all'estero), fornendo suggerimenti e ricette sull'alimentazione, allo scopo di sensibilizzazione e promuovere la cultura del cibo sano e della sostenibilità ambientale. Cerco di approfondire costantemente le tematiche dell'alimentazione, attraverso lo studio di Alimentazione e Gastronomia (a livello universitario: sto studiando per diventare anche Nutrizionista) e Alimentazione Energetica (Dietetica in Medicina Tradizionale Cinese). Il mio sogno? Poterci avviare verso una Consapevolezza, ovvero la via per ritrovare noi stessi, per vivere in armonia con la natura, imparando ad essere artefici della nostra vita e del nostro destino. Per essere in salute, liberi, felici.