Che fortuna quest’estate aver potuto partecipare agli incontri dal titolo “Il cibo che cura” tenuti da Silvia!

Anche se in molti sanno che il cibo può curare, in questi incontri abbiamo potuto sentire il profumo di quest’affermazione: quale cibo, per quale organo, per bilanciare quale tipo di emozione, in che misura, preso, quando, cucinato in quale modo, e soprattutto comprendere come scegliere quotidianamente, seguendo i principi dello yin e dello yang.

Certo, è stato un primo abbozzo, ma molto significativo per poterci indirizzare verso una strada diversa da quelle comode in genere suggerite.

Per non parlare poi di tutto il racconto che Silvia ci ha fatto della Medicina Cinese, dico racconto non per sminuirne la scientificità ma per esaltare il fascino che Silvia è riuscita a trasmetterci nonostante la complessità della materia: la lucentezza del Metallo, la fluidità dell’Acqua, la tensione verso l’alto del Legno, la “focosità” del Fuoco, la capacità nutritiva della Terra.

Inoltre l’equilibrio acido/alcalino, come leggere lo yin e lo yang, gli effetti del sodio e del potassio e l’importanza del loro equilibrio, come leggere i segni del viso, come bilanciare le nostre emozioni, con quali sapori, amaro piuttosto che piccante. E mille spunti (questi citati sono solo un minimo esempio) che hanno stimolato mille domande e mille riflessioni. Ma, soprattutto tanti interessanti scambi tra di noi…. così beatamente accomodati sulla morbida sabbia nell’ora magica del tramonto mentre la brezza marina solleticava la nostra pelle, ancora un po’ salata; e le nostre emozioni e i nostri pensieri che divenivano sempre più frizzantini e pieni di nuove idee.

Grazie!!!

Angela



Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.

Dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decido di cambiare vita per ritrovare me stessa. Lascio la carriera per tornare alla natura, ad una vita semplice. Intraprendo quindi gli studi di Naturopatia. Affascinata dalla Medicina Tradizionale Cinese, proseguo con il percorso di Shiatsu, approfondendo successivamente i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica, in Italia e all'estero. Per migliorare le tecniche di cucina, seguo i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Coautrice dei libri Il Cibo della Gratitudine, ho collaborato alla stesura del libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino, curando la parte relativa alla prevenzione e contribuendo con numerose ricette di “Cibo Medicina”. Ho fondato questo blog http://www.ilcibodellasalute.com allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Cuoca (insieme a mio marito Claudio Grazioli) e Docente di Alimentare Naturale Macrobiotica e MTC presso l'Associazione Chicco di Riso, gestisco (insieme a Claudio) il B&B Il B&B Il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduco corsi teorici e pratici su tutto il territorio nazionale (e anche all'estero), fornendo suggerimenti e ricette sull'alimentazione, allo scopo di sensibilizzazione e promuovere la cultura del cibo sano e della sostenibilità ambientale. Cerco di approfondire costantemente le tematiche dell'alimentazione, attraverso lo studio di Alimentazione e Gastronomia (a livello universitario: sto studiando per diventare anche Nutrizionista) e Alimentazione Energetica (Dietetica in Medicina Tradizionale Cinese). Il mio sogno? Poterci avviare verso una Consapevolezza, ovvero la via per ritrovare noi stessi, per vivere in armonia con la natura, imparando ad essere artefici della nostra vita e del nostro destino. Per essere in salute, liberi, felici.