Grani Antichi e Pasta Madre
Proprietà virtù ricette - Conoscere la salute per conservarla
Seguimi su telegram: https://t.me/cibodellasalute



Gli uomini si dividono in due categorie: quelli che pensano e quelli che lasciano che siano gli altri a pensare
Fabrizio De André.

Esistono due problemi alla base
👉 Le menzogne trasmesse dal mainstream (e dagli stessi governatori, che pilotano la disinformazione)
👉 L’incapacità di molte persone di informarsi… E sono magari gli stessi che sostengono “Mi fido de LaScienzah”… peccato che la scienza non sia quella trasmessa dal sistema, che di fatto è piuttosto fantascienza.

Questo comporta inesorabilmente la perdita di cultura ed anche di salute. Purtroppo.

Non è un caso se trovo commenti che riportano
Mio figlio da oggi avrà il suo GP e sono ben felice che quest’anno, grazie alle persone RESPONSABILI che hanno aderito alla campagna v, mio figlio potrà finalmente ritornare in presenza a scuola, fare sport e tutto il resto.”

Affermazioni di questo genere sono intrise di ignoranza…
E tutto questo ci rattrista: poniamoci seri dubbi sulla responsabilità del genitore che ha trasmesso disinformazione, ansia e pseudo responsabilità ai figli.

Il vaccino nasce con l’intento di ridurre il rischio di forme gravi di malattia… rischio che, nei ragazzi, è prossimo allo ZERO!!
Quindi, i benefici di questo siero sono paragonabili al nulla cosmico, laddove il soggetto non sia a rischio di forme gravi di malattia. Anzi, potrebbero prevalere i rischi!

Mentre, per quanto riguarda il contagio, non ci sono studi in merito.
I soggetti vaccinati infettati sono altrettanto contagiosi dei non vaccinati!!!
👉 https://www.medrxiv.org/content/10.1101/2021.07.31.21261387v3

Quindi, in cosa consiste la responsabilità di questa mamma che ha sottoposto il figlio ad un trattamento sanitario sperimentale, senza alcuna valutazione preliminare RISCHI/BENEFICI?
Pur sapendo che NON E’ POSSIBILE AL MOMENTO PREVEDERE DANNI A LUNGA DISTANZA.

Oltretutto, dopo le segnalazioni EMA sui rischi sui giovani?
Fonte AIFA: 👉https://bit.ly/3jKYBwd

E’ ovvio che non sta in piedi neppure la storia del Green Pass.
Ma evidentemente c’è qualcuno che sta facendo di tutto per farla reggere, nonostante sia illegale, anticostituzionale e priva di fondamenti scientifici.

Perché la gente non si informa?
Perché non riesce a vedere ciò che è limpido e cristallino?

Perché si segue un pastore menzognero?
Perché quando apre bocca, lo si fa per ripetere a pappagallo quello che gli viene trasferito con l’imbuto, senza alcuna elaborazione razionale?

Non doveva essere il ragionamento quello che
ci avrebbe differenziato dagli animali?
Oppure l’essere umano si sta estinguendo?

Ed in molti pensano!!
Vigliacchi coloro che non si vaccinano…
non ci permettono di far scomparire il virus!

Signori, questo virus non può scomparire con un vaccino!
E’ soggetto a mutazioni. Sono elementi base di microbiologia.
E ad ogni mutazione, c’è il rischio che il siero diventi meno efficace…
come del resto è avvenuto.

Piuttosto, vigliacchi (e ben altro, possiamo dire) coloro che hanno ostacolato le cure, permettendo che tanta gente morisse di vigilante attesa.

Tra queste cure, anche il plasma iperimmune, tacciato di inefficacia,
anche se in Israele funziona bene
👉https://bit.ly/3iT2mjR

Per poi brevettarlo sotto forma di anticorpi monoclonali…
quindi magicamente efficaci.

Tanto che AIFA li autorizza come cura… Dal 7 agosto
👉 https://bit.ly/3CVN7ie

Ritorniamo a pensare…
Diversamente perderemo quel che rimane della nostra umanità!



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.


AIUTACI A SOSTENERE QUESTO SITO!
Se acquisti ingredienti o libri o altro sul sito Macrolibrarsi, puoi inserie il codice partner 5496 (fase 4 del carrello), ricambiando la condivisione delle informazioni divulgate sul sito. Puoi così aiutarmi a sostenere le spese del blog.
GRAZIE!


HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA ALIMENTARE?
Puoi richiederla a questo link .