Grani Antichi e Pasta Madre
Proprietà virtù ricette - Conoscere la salute per conservarla
Seguimi su telegram: https://t.me/cibodellasalute




Con il termine tè ci si riferisce alle foglie della pianta di Camelia Sinensis.

Il tè verde contiene plifenoli, tra cui, il più attivo è l’EpiGalloCatechina-Gallato (EGCG), un potente antiossidante con azione antitumorale.

La varietà di tè più ricca di EGCG è quella di tè verde. Il tè verde è quello, infatti, che, rispetto alle altre varietà, subisce meno trasformazioni e quindi conserva maggiori proprietà.

Le foglie del tè verde vengono trattate a vapore e fatte essiccare in modo tale da evitare i processi di fermentazione che andrebbero ad alterare le proprietà nutrizionali.

L’EGCG possiede anche proprietà chelanti di metalli, ossia è in grado di legare i metalli di transizione impedendo la loro capacità di creare danni ossidativi

Ha proprietà antinfiammatorie ed antitumorali. Inibisce infatti, tra gli altri, COX-2, STAT. Inibisce il fattore di trascrizione NF-kB (che svolge un ruolo primario nella regolazione della risposta immunitaria, nell’infiammazione, nella proliferazione cellulare, nell’apoptosi).

Inibisce la proliferazione delle cellule tumorali ed ha attività pro-apototica (favorisce quindi la morte delle cellule che hanno subito danno al DNA e che si suicidano per evitare che il danni si propaghi alle cellule figlie).

Inoltre, ha un’azione anti-angiogenica in quanto riduce l’espressione del fattore di crescita VEG, riucendo quindi la possibilità che la cellula tumorale venga irrorata attraverso lo siluppo di nuovi vasi sanguigni.

Poiché è in grado di attraversare la barriera ematoencefalica, l’EGCG ed è in grado proteggere i neuroni e migliorare le alterazioni funzionali tipiche delle malattie neurodegenerative. Migliora le performance cognitive.

Stimola la captazione di glucosio dalle cellule del muscolo e del tessuto adiposo, blocca la produzione di glucosio da parte delle cellule del fegato e quindi riduce l’insulino-resistenza che gioca un ruolo chiave nella patogenesi del diabete mellito di tipo 2.

L’EGCG ha un’azione antiaterogena: è in grado di abbassare i livelli plasmatici di colesterolo totale, in particolare il colesteroo cattivo LDL, ed aumentare aumentare i livelli di colesterolo HDL.

E’ in grado di ridurre la perossidazione lipidica (ha attività antiossidanti più potenti della vitamina E).

Si è osservata una relazione tra il consumo di tè verde ed una migliore performance cognitiva.

Il tè verde contiene comunque caffeina. Meglio scegliere il tè in rametti (Kukicha) pressocché privo di caffeina.




Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.


TI VA DI AIUTARMI A SOSTENERE QUESTO SITO?
Se acquisti ingredienti o libri o altro sul sito Macrolibrarsi, puoi inserie il codice partner 5496 (fase 4 del carrello), ricambiando la condivisione delle informazioni divulgate sul sito. In questo modo, puoi aiutarmi a sostenere le spese del blog.
GRAZIE!


HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA ALIMENTARE?
Puoi richiederla a questo link .