Quando cuciniamo, dedichiamo tempo e cura a noi stessi. 💕
Diventa meditazione a cominciare dal taglio delle verdure. 🧘‍♀️

In quel momento, più che mai, è necessario esser presenti, nel qui ed ora. 🔪
E se sbagliamo taglio alle verdure? Di certo non blocchiamo la loro energia, ma dovremmo bloccare il nostro sangue… (e magari anche un po’ di dolore lo trasmettiamo anche al cibo…) 😞

Dunque, meglio evitare. Ma se dovesse capitare un taglietto (augurandoci che ciò non accada), un po’ di miso o del dentie ed è presto fatto. Magari avvolgiamo il nostro dito con dell’alga nori… ma attenzione al gatto!!! Una volta stavo rischiando che mi mangiasse il dito!! 😂

Il cibo da e riceve. E riceve anche la nostra energia. Se siamo tesi, nervosi o tristi, saran queste le emozioni che immagazzina. E ce le restituisce nel momento in cui lo assumiamo.

Ecco che possiamo fare un bel respiro e lasciar andare.
Liberiamo la mente e cominciamo a tagliare.

Con un pensiero positivo…
perché quel cibo, se in equilibrio, ci infonderà un dono che si chiama Vita.

In macrobiotica, i metodi per tagliare le verdure sono tantissimi. Bene dunque variare ed alternarli. 🌸
Analogamente ai metodi di cottura che adatteremo al clima e alla nostra condizione…
Non dimentichiamo che ciascuno di noi è un essere UNICO ed IRRIPETIBILE… dunque, non facciamoci omologare!

E se proprio non sappiamo usare il coltello per il taglio (suggerisco il Santoku), bene un buon corso di cucina. 😉

Le immagini sono tratte dal libro “Guida completa alla cucina macrobiotica” di Aveline Kushi e Alex Jack.



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.

Dopo una prima laurea in Scienze dell’Informazione e dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decide di cambiare vita per ritrovare se stessa. Intraprende quindi gli studi di Naturopatia. Affascinata dalla Medicina Tradizionale Cinese, proseguo con il percorso di Shiatsu, approfondendo i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica. Fonda il sito IlCibodellaSalute.com, allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Segue i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Consegue una seconda laurea in Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia. Coautrice dei libri Il Cibo della Gratitudine, ha collaborato alla stesura del libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino, curando la parte relativa alla prevenzione e contribuendo con numerose ricette di “Cibo Medicina”. Gestisce il B&B il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduce corsi teorici e pratici di cucina e alimentazione.