Grani Antichi e Pasta Madre
Proprietà virtù ricette - Conoscere la salute per conservarla
Seguimi su telegram: https://t.me/cibodellasalute




“Il cuore è la radice della Vita e l’origine della vita mentale” (Su Wen)

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese, le attività mentali e la coscienza risiedono nel Cuore, che influenza le nostre emozioni, e alloggia lo Shen, responsabile dell’affettività, del pensiero, della coscienza, della memoria (degli eventi lontani nel tempo), del sonno, della consapevolezza.

Lo Shen corrisponde alla Mente ed è correlato al Cuore, ma comprende anche tutte le altre emozioni (mentali e spirituali) degli altri organi, ovvero

  • Hun (Anima Eterea), che risiede nel Fegato ed è correlata al sonno, alla creatività, alla progettualità, alle aspirazioni;
  • Yi (Intelletto), che risiede nella Milza ed è responsabile della concentrazione, della memoria (che ci aiuta nello studio), della messa a fuoco dei pensieri;
  • Po (Anima Corporea), che risiede nei Polmoni, responsabile delle sensazioni,
  • Zhi (Volontà), che risiede nei Reni, responsabile della volontà, della determinazione, dell’affermazione del proprio io, della spinta esistenziale.

heart and brain that walk hand in handInsomma, lo Shen, Mente, Emozioni, Spirito, sono un tutt’uno e sono correlati al Cuore. Da notare che Il concetto cinese di Anima include sia l’Anima Eterea (Hun) sia quella Corporea (Po), a conferma che corpo e spirito sono parte di un tutto.

Il cuore trasporta le nostre emozioni e ci fornisce l’insight, la capacità di percepire. Pensiamo all’etimologia della parola

Intelligente viene dal latino intus più legere: “leggere dentro”.

La persona intelligente è quella che sa guardare dentro le cose, dentro le persone, dentro i fatti.
Non è questione di fare tante esperienze, ma di sapere cogliere il succo di quelle che si fanno.
Alessandro D’Avenia, Cose che nessuno sa

Possiamo dire che l’intelligenza è la facoltà che ci permette di conoscere. E’ dal Cuore che deriva la nostra capacità di relazione, comunicazione, ascolto empatico, percezione.

Per questo motivo, il Cuore è definito l’Imperatore degli Organi interni ed è anche chiamato “la radice della Vita“.

Squilibri di Cuore

Lo stato del Cuore e del Sangue avrà un’influenza sulle nostre emozioni e sulla nostra mente. Se il cuore e debole e il sangue è in deficit, non riesce ad ancorare lo Shen: si potranno avere problemi mentali, depressione, scarsa memoria, insonnia o sonnolenza, mente dispersa, fino alla perdita di coscienza.

Il Cuore controlla la parola. La balbuzie, così come la tendenza a parlare molto, possono essere correlate ad uno squilibrio del Cuore.

Cuore e Alimentazione

Dal punto di vista della nostra alimentazione, un’alimentazione equilibrata sarà comunque e sempre quella più indicata.

Di contro, un’alimentazione con troppi grassi, sale (specie se di pessima qualità), prodotti raffinati, alcol, andrà a danneggiare la condizione del Cuore. Questo corrisponde, di fatto, al quadro dell’alimentazione moderna. Non a caso, le malattie cardiocircolatorie risultano ad oggi la principale causa di decesso.

Il sapore del Cuore è il Amaro. Un amaro equilibrato lo nutre. Un eccesso di questo sapore, contribuirà a creare squilibrio. Analogamente, accade per gli alimenti molto Yin (zucchero, cibi tropicali, spezie) che, indebolendo il sangue, disperderanno la nostra mente.

Silvia Petruzzelli



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.


TI VA DI AIUTARMI A SOSTENERE QUESTO SITO?
Se acquisti ingredienti o libri o altro sul sito Macrolibrarsi, puoi inserie il codice partner 5496 (fase 4 del carrello), ricambiando la condivisione delle informazioni divulgate sul sito. In questo modo, puoi aiutarmi a sostenere le spese del blog.
GRAZIE!


HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA ALIMENTARE?
Puoi richiederla a questo link .