1014068_859123057433354_7651909817283895135_nTutti sono felici, altrimenti è colpa loro”, dice Epitteto.

Ma l’uomo sprofonda sempre di più nell’infelicità (malattia, paura, incertezza, conflitti, povertà, crimini, fallimenti, incidenti, tristezza, angoscia, tradimento, truffa, massacro, guerra, e soprattutto la minaccia della guerra termonucleare dopo le esperienze sovietiche della bomba H da 57 megatoni).

L’Uomo ha costruito una civilizzazione splendida, con tanti sforzi, e la sta distruggendo.

Perché? Perché questa stupidità?

È semplicemente a causa del nostro basso giudizio.
Il basso giudizio o il giudizio velato è una malattia, o piuttosto la radice di tutte le malattie e di tutti i mali: l’Ignoranza. La medicina dell’Estremo Oriente analizza la malattia in sette tappe (vedi foto).

La nostra medicina d’Estremo Oriente migliora notevolmente e persino guarisce completamente le malattie che appartengono alla prima ed alla seconda tappa in due o tre giorni, quelle che appartengono alla terza in dieci giorni, quelle della quarta o quinta, in un mese o due, e quelle che appartengono alla sesta tappa, in due o tre mesi, di norma. Ci sono migliaia di testimonianze in Europa, negli Stati Uniti e in Asia.

Quanto alla malattia detta ARROGANZA, occorre contare dieci anni o più in un caso personale, e parecchi secoli per una nazione.

La filosofia e la medicina d’Estremo Oriente ci permettono di attraversare queste sette tappe il più velocemente possibile, senza nessuna medicina, né trattamento, doloroso o costoso, e qualche volta molto pericoloso.

Esse ci insegnano la gioia di vivere.

Ma la medicina moderna è la più potente macchina distruttrice di tutti i sintomi con la violenza, quale un’operazione, o con una magia detta narcotico o antibiotico. Tale guarigione sintomatica non è in realtà che una distruzione che si ramifica senza fine sempre di più.

Tratto da L’ERA ATOMICA E LA Filosofia d’Estremo Oriente, di George OHSAWA



Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.

Dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decido di cambiare vita per ritrovare me stessa. Lascio la carriera per tornare alla natura, ad una vita semplice. Intraprendo quindi gli studi di Naturopatia. Affascinata dalla Medicina Tradizionale Cinese, proseguo con il percorso di Shiatsu, approfondendo successivamente i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica, in Italia e all'estero. Per migliorare le tecniche di cucina, seguo i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Coautrice dei libri Il Cibo della Gratitudine, ho collaborato alla stesura del libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino, curando la parte relativa alla prevenzione e contribuendo con numerose ricette di “Cibo Medicina”. Ho fondato questo blog http://www.ilcibodellasalute.com allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Cuoca (insieme a mio marito Claudio Grazioli) e Docente di Alimentare Naturale Macrobiotica e MTC presso l'Associazione Chicco di Riso, gestisco (insieme a Claudio) il B&B Il B&B Il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduco corsi teorici e pratici su tutto il territorio nazionale (e anche all'estero), fornendo suggerimenti e ricette sull'alimentazione, allo scopo di sensibilizzazione e promuovere la cultura del cibo sano e della sostenibilità ambientale. Cerco di approfondire costantemente le tematiche dell'alimentazione, attraverso lo studio di Alimentazione e Gastronomia (a livello universitario: sto studiando per diventare anche Nutrizionista) e Alimentazione Energetica (Dietetica in Medicina Tradizionale Cinese). Il mio sogno? Poterci avviare verso una Consapevolezza, ovvero la via per ritrovare noi stessi, per vivere in armonia con la natura, imparando ad essere artefici della nostra vita e del nostro destino. Per essere in salute, liberi, felici.