Gli studi clinici hanno ormai dimostrato al di là di ogni ragionevole dubbio che riducendo i cibi animali e aumentando i legumi si riduce il colesterolo LDL, che riducendo gli zuccheri si riducono i trigliceridi, che riducendo i grassi e il sale in eccesso e aumentando l’apporto di verdure e l’attività fisica si riduce la pressione arteriosa, e che scegliendo alimenti non raffinati a livello industriale si previene e si riduce l’obesità e si prevengono le cardiopatie.

A ridurre il rischio di sindrome metabolica sono poi il pesce e le erbe selvatiche, l’olio extravergine di oliva e la dieta mediterranea fatta di cereali integrali, legumi, verdure, frutta e semi oleaginosi.

E non pensiamo che la sindrome metabolica sia un problema lontano da noi; è diffusissima, è associata a tutte le principali malattie croniche e influenza negativamente anche la prognosi dei malati di cancro, in particolare alla mammella e all’intestino.

Dottor Franco Berrino

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese, la durata e la qualità della nostra vita è correlato al quantitativo energetico che riceviamo all’atto della nascita.
E’ un’energia che non può essere nutrita, ma può essere integrata con ‘fonti alternative’ (cibo e aria) per dissiparla il meno possibile.
Quindi, se mangiamo meglio e respiriamo meglio, possiamo contribuire a migliorare la qualità della nostra vita.

Possiamo partire dal nostro cibo per una grande vita.
Un cibo che ci nutre.
Dove nutrimento non è solo un insieme di macro e micronutrienti.
Non solo un insieme di atomi.
Non solo materia.
Ma qualcosa che va oltre e ci nutre nel profondo.
Un cibo che può nutrire anche la nostra anima



Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.

Dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decido di cambiare vita per ritrovare me stessa. Lascio la carriera per tornare alla natura, ad una vita semplice. Intraprendo quindi gli studi di Naturopatia. Affascinata dalla Medicina Tradizionale Cinese, proseguo con il percorso di Shiatsu, approfondendo successivamente i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica, in Italia e all'estero. Per migliorare le tecniche di cucina, seguo i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Coautrice dei libri Il Cibo della Gratitudine, ho collaborato alla stesura del libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino, curando la parte relativa alla prevenzione e contribuendo con numerose ricette di “Cibo Medicina”. Ho fondato questo blog http://www.ilcibodellasalute.com allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Cuoca (insieme a mio marito Claudio Grazioli) e Docente di Alimentare Naturale Macrobiotica e MTC presso l'Associazione Chicco di Riso, gestisco (insieme a Claudio) il B&B Il B&B Il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduco corsi teorici e pratici su tutto il territorio nazionale (e anche all'estero), fornendo suggerimenti e ricette sull'alimentazione, allo scopo di sensibilizzazione e promuovere la cultura del cibo sano e della sostenibilità ambientale. Cerco di approfondire costantemente le tematiche dell'alimentazione, attraverso lo studio di Alimentazione e Gastronomia (a livello universitario: sto studiando per diventare anche Nutrizionista) e Alimentazione Energetica (Dietetica in Medicina Tradizionale Cinese). Il mio sogno? Poterci avviare verso una Consapevolezza, ovvero la via per ritrovare noi stessi, per vivere in armonia con la natura, imparando ad essere artefici della nostra vita e del nostro destino. Per essere in salute, liberi, felici.