Mousse di fragole o gelato

Il Kanten è qualcosa di magnifico. Prende il nome dall’alga che viene utilizzato per addensare (l’agar agar viene detta anche kanten).

Da questa base posso fare un dolce tipo aspic, oppure una mousse, e magari anche il gelato.

Ecco come fare.

Ingredienti

  • 1 litro di succo di mela (puro, senza zucchero)
  • 14 gr di agar agar in filamenti oppure 2 cucchiaini di agar agar in polvere
  • buccia di limone grattugiato
  • sale marino integrale (pizzico)
  • una decina di fragole

Procedimento

In un pentolino, unite  succo di mela, un pizzico di sale marino integrale, l’agar agar, buccia di limone. Mettete sul fuoco e quando l’agar agar si scioglie versare sulle fragole che avrete pulito e sistemato in un contenitore. Se vogliamo fare un aspic, possiamo usare ad esempio delle formine per muffin. Se vogliamo fare una mousse possiamo usare una bowl. Quando il liquido si sarà solidificato (per effetto dell’agar agar la cui azione addensante si manifesta quando si raffredda), possiamo servire su un piatto, oppure frullare e servire in una coppetta, magari unendo un po’ di granella di mandorla tostata.

E se vogliamo il gelato, possiamo inserirlo nella gelatiera (una volta freddato). Oppure, se non abbiamo la gelatiera, possiamo fare delle piccole porzioni e congelarlo. E poi al momento dell’utilizzo, frullarlo. Se aggiungiamo un po’ di malto diventerà anche cremoso.

Si potrebbe in realtà anche congelare direttamente le fragole e poi frullarle con un po’ di malto ed ottenere  un gelato come quello in foto.

Tutto così fragoloso 🙂



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.


AIUTAMI A SOSTENERMI!
Se acquisti ingredienti o libri o altro sul sito Macrolibrarsi, puoi inserie il codice partner 5496 (fase 4 del vostro carrello), ricambiando la condivisione delle informazioni divulgate sul sito. Puoi così aiutarmi a sostenere le spese del blog.
Grazie!

Dopo una prima laurea in Scienze dell’Informazione e dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decido di cambiare vita per ritrovare me stessa. Intraprendo quindi gli studi di Naturopatia. Affascinata dalla Medicina Tradizionale Cinese, proseguo con il percorso di Shiatsu, approfondendo i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica. Fondo questo sito, IlCibodellaSalute.com, allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Seguo i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Conseguo una seconda laurea in Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia, proseguendo con gli studi magistrali di Scienze della Nutrizione Umana. Coautrice dei libri Il Cibo della Gratitudine, ho collaborato alla stesura del libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino, curando la parte relativa alla prevenzione e contribuendo con numerose ricette di “Cibo Medicina”. Gestisco il B&B il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduco corsi teorici e pratici di cucina e alimentazione.