Grani Antichi e Pasta Madre
Proprietà virtù ricette - Conoscere la salute per conservarla
Seguimi su telegram: https://t.me/cibodellasalute




Meteorismo e flatulenza potrebbero essere (ma non è detto) uno degli “effetti collaterali” dell’assunzione dei legumi.

Forse è questo uno dei motivi per cui vi è da parte di molte persone una resistenza a mangiare legumi. Peccato. Perché ci perdiamo notevoli vantaggi.
Oltretutto, il consumo regolare di legumi aiuta a ridurre i livelli di colesterolo LDL (il colesterolo “cattivo).

Questi fenomeni di flatulenza sono dovuti alla fermentazione batterica (a livello del colon) di due oligosaccaridi: raffinosio e stachiosio. Tale fermentazione porta alla produzione di metano, che poi viene espulso… attraverso il deretano…

Si tratta di un meccanismo tutt’altro che negativo (a parte le ricadute sociali): pare che possa favorire similmente la riduzione significativa dei composti cancerogeni. Riducendo quindi il rischio di tumore al colon.

Cosa fare allora? Rimanere in casa dopo aver mangiato fagioli?
Non necessariamente! Ciò che è molto importante è saperli cucinare nel modo opportuno (come riportiamo nel gruppo Ricette di Cucina Consapevole).

Inoltre, più un intestino non è abituato al consumo di fibre (e sarà presumibilmente infiammato), più il fenomeno sarà acuto.
Per cui, curiamo la salute del nostro intestino.
E ricordiamo di masticare accuratamente ogni boccone.



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.


AIUTACI A SOSTENERE QUESTO SITO!
Se acquisti ingredienti o libri o altro sul sito Macrolibrarsi, puoi inserie il codice partner 5496 (fase 4 del carrello), ricambiando la condivisione delle informazioni divulgate sul sito. Puoi così aiutarmi a sostenere le spese del blog.
GRAZIE!


HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA ALIMENTARE?
Puoi richiederla a questo link .