La Medicina Tradizionale Cinese, nel suo approccio olistico, ci ricorda, come ci suggeriva anche il grande Ippocrate padre della medicina odierna, che la salute si basa su un “gioco” di equilibri.

Di conseguenza, la malattia è il modo in cui si manifesta uno squilibrio, il modo in cui il nostro organismo ci segnala la presenza di un disagio più profondo.

Per ritornare all’equilibrio, non è sufficiente sopprimere il sintomo.
Sarebbe come mettere a tacere l’allarme a seguito di un incendio. Non serve a nulla. Ciò che può essere utile sarebbe piuttosto individuare l’origine dell’incendio stesso e spegnerlo…

L’equilibrio è nel corpo, ma anche nella mente, nelle nostre emozioni. E il tutto non è scollegato. Proprio perché noi non siamo solo materia.

E il nostro cibo influisce su questo equilibrio. Così come anche il nostro stile di vita.

Ecco che la via del cibo, del movimento (inteso anche come cambiamento), della meditazione può guidarci verso uno stato di benessere. Uno stato che potremmo definire salute. Dal latino salus -ūtis, integrità, incolumità, salvezza.

Un augurio di salvezza.
Un augurio di trasformazione.
Buona vita a tutti!



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.

Dopo una prima laurea in Scienze dell’Informazione e dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decide di cambiare vita per ritrovare se stessa. Intraprende quindi gli studi di Naturopatia. Affascinata dalla Medicina Tradizionale Cinese, proseguo con il percorso di Shiatsu, approfondendo i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica. Fonda il sito IlCibodellaSalute.com, allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Segue i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Consegue una seconda laurea in Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia. Coautrice dei libri Il Cibo della Gratitudine, ha collaborato alla stesura del libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino, curando la parte relativa alla prevenzione e contribuendo con numerose ricette di “Cibo Medicina”. Gestisce il B&B il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduce corsi teorici e pratici di cucina e alimentazione.