Un augurio di coraggio. Il coraggio di scegliere.
Con impegno responsabilità, coerenza.

Il coraggio di accettare, di lasciar andare e far fluire.

Il coraggio di non accontentarsi, di informarsi, di approfondire, di essere consapevoli.
Il coraggio di essere diversi.
Il coraggio di essere sé stessi.

Il coraggio che nasce nella profondità del nostro IO, che ci porta ad essere liberi, a realizzare il nostro talento.

Ecco perché ho scelto la borragine, dal celtico borrach, che vuol dire coraggio. La ritroviamo nel Mago di Oz, all’interno di una pozione per infondere coraggio al pavido leone.

Perché la paura possa essere trasformata in spinta esistenziale verso l’esplorazione delle nostre profondità e la realizzazione di noi stessi.

Ed è questo il fiore che che mi piacerebbe offrire al Dott. Franco Berrino nel giorno del suo compleanno. Affinché questo fiore possa ispirarci nel coraggio di vivere la nostra vita e nella gratitudine di aver incontrato nel nostro percorso queste magnifiche anime.

Ed ispirandomi alla sua semplicità, un dolce a base di mele e mandorle. Per riappropriarci dei sapori autentici… quelli che derivano appunto dalla semplicità.
E’ lì che troveremo la Felicità

La ricetta qui.



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.

Dopo una prima laurea in Scienze dell’Informazione e dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decide di cambiare vita per ritrovare se stessa. Intraprende quindi gli studi di Naturopatia. Affascinata dalla Medicina Tradizionale Cinese, proseguo con il percorso di Shiatsu, approfondendo i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica. Fonda il sito IlCibodellaSalute.com, allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Segue i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Consegue una seconda laurea in Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia. Coautrice dei libri Il Cibo della Gratitudine, ha collaborato alla stesura del libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino, curando la parte relativa alla prevenzione e contribuendo con numerose ricette di “Cibo Medicina”. Gestisce il B&B il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduce corsi teorici e pratici di cucina e alimentazione.