Finora, tra un susseguirsi di DPCM quasi giornalieri e tra diffusione di paura, CI SIAMO DIMENTICATI DELLA SALUTE.
Che va tutelata H24… Quindi, da mattina a sera, sia in piedi che seduti (anche se per i pasti meglio seduti e bene masticare accuratamente ogni boccone).

Ci siamo dimenticati che a difenderci è il nostro sistema immunitario, che possiamo rinforzare grazie ad alimentazione e stile di vita.
Ci siamo dimenticati che la nostra salute risiede principalmente nell’intestino (microbiota) devastato dai cibi industriali e dalla paura

Ricordiamoci dell’importanza dei POLIFENOLI, con azione antiossidante e positiva sulla nostra salute. Tra questi ci sono i Flavonoidi, il gruppo più numeroso

Troviamo ad esempio QUERCETINA nota per le sue proprietà anti-ossidanti, anti-infiammatorie, anti-allergiche, anti-proliferative. Inibisce il rilascio di citochine pro-infiammatorie. Uno studio internazionale, al quale ha partecipato l’Istituto di nanotecnologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche, indica che potrebbe fungere da inibitore specifico del coronavirus Sars-CoV-2, il virus responsabile del Covid-19, mostrando un effetto destabilizzante su una delle proteine (l’enzima 3CLpro) coinvolta nella replicazione del virus.
La troviamo in cipolle, mele, radicchio, capperi, ecc, alla base di una dieta antinfiammatoria.

L’ESPERIDINA (agrumi) e la NARIGINA (pompelmo) hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, influenzando il comportamento e l’attività del microbiota. L’esperidina ha recentemente attirato l’attenzione dei ricercatori, per il suo legame alle proteine responsabili della replicazione virale del SARS-CoV-2.
Si concentrano soprattutto nella buccia e nell’albedo, ovvero la parte interna (bianca) della buccia (quella che poi conferisce il sapore amaro).

Ricordiamo l’importanza di una alimentazione basata prevalentemente su cereali non industrialmente raffinati, legumi, verdura (di stagione), frutta, compresa quella oleosa. Senza, ovviamente esagerare con la frutta, per non esagerare con gli zuccheri semplici e rischiare di aumentare troppo l’umidità che causa poi anche stagnazione (i rischi del crudismo, del resto).

Una alimentazione sana ed equilibrata ci permette di migliorare le nostre difese immunitarie… del resto, è il sistema immunitario che ci protegge da virus e infezioni.

LA SALUTE E’ SOPRATTUTTO NELLE NOSTRE MANI!!!



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.

Dopo una prima laurea in Scienze dell’Informazione e dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decide di cambiare vita per ritrovare se stessa. Intraprende quindi gli studi di Naturopatia. Affascinata dalla Medicina Tradizionale Cinese, proseguo con il percorso di Shiatsu, approfondendo i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica. Fonda il sito IlCibodellaSalute.com, allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Segue i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Consegue una seconda laurea in Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia. Coautrice dei libri Il Cibo della Gratitudine, ha collaborato alla stesura del libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino, curando la parte relativa alla prevenzione e contribuendo con numerose ricette di “Cibo Medicina”. Gestisce il B&B il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduce corsi teorici e pratici di cucina e alimentazione.