Ed ecco una ricetta di una focaccia buona e sana a lievitazione naturale, preparata con grani antichi. Abbiamo già parlato di pasta madre e di grani antichi (con un glutine più adatto alla nostra fisiologia) e visto quali siano i vantaggi nel loro utilizzo.

Possiamo unire farine sia di grano duro sia di grano tenero.

Il grano duro conferisce un ottimo sapore all’impasto, anche se, essendo duro, tende un po’ ad appesantire l’impasto, che potrebbe crescere un po’ meno. Per cui, si potrebbe fare un mix di farine.

Questa ricetta è quella che abbiamo utilizzato per preparare la focaccia per 50 persone. Chiaramente, se volete prepararla per meno, potete ridurre le dosi.

Vediamo il procedimento.

Il giorno prima ho preparato un pre-impasto con 30 gr di pasta madre (rinfrescata) e 1kg di farina. La mattina dopo ho aggiunto altri 4 kg di farina, acqua, sale (1 cucchiaino ogni mezzo kg), olio evo. È importante che l’impasto sia ben idratato e molto morbido.
Ho lasciato lievitare in forno per qualche ora (circa 4-5). Quando era pronta (lievitata) l’ho distribuita nelle teglie e lasciata per altre due ore. Poi aggiunto olio emulsionato con acqua e sale, pomodorini, olive.

Informato a 200 gradi per 25 minuti circa. Ottimo sarebbe cuocere queste focaccia nel forno a legna!



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.


AIUTACI A SOSTENERE QUESTO SITO!
Se acquisti ingredienti o libri o altro sul sito Macrolibrarsi, puoi inserie il codice partner 5496 (fase 4 del carrello), ricambiando la condivisione delle informazioni divulgate sul sito. Puoi così aiutarmi a sostenere le spese del blog.
GRAZIE!


HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA ALIMENTARE?
Puoi richiederla a questo link .

Dopo una prima laurea in Scienze dell’Informazione e dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decide di cambiare vita. Intraprende quindi gli studi di Naturopatia, approfondendo i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica, frequentando anche l'Istituto Macrobiotico del Portogallo, fondato da Francisco Varatojo. Segue i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Crea il sito IlCibodellaSalute.com, allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Consegue una seconda laurea in Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia, proseguendo con lo studio magistrale di Nutrizione Umana. 
Coautrice del libro Il Cibo della Gratitudine, ha collaborato alla stesura del libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino, curando la parte relativa alla prevenzione e contribuendo con numerose ricette di “Cibo Medicina”. Gestisce il B&B il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduce corsi teorici e pratici di cucina e alimentazione.