Grani Antichi e Pasta Madre
Proprietà virtù ricette - Conoscere la salute per conservarla
Seguimi su telegram: https://t.me/cibodellasalute




“Ho sentito da un noto medico che i neuroni del cervello hanno bisogno solo di glucosio… per cui non bisgona demonizzare lo zucchero.”

Premessso che i “neuroni del cervello” avrebbero bisgono anche di OSSIGENO (altrimenti MUOIONO), c’è una bella differenza tra il glucosio che deriva dall’idrolisi degli amidi (ZUCCHERI COMPLESSI) presenti nei cereali integrali e legumi e gli zuccheri LIBERI che fanno danni immani.

Oltretutto, nei cereali integrali (meglio se in chicco) e nei legumi è presente la fibra che rallenta l’assorbimento del glucosio e nutre il microbiota (caro amico oggigiorno sempre più in disbiosi).

Abbiamo mangiato per millenni cereali integrali e legumi… Ma le malattie cardio metaboliche le stiamo osservando proprio da quando abbiamo introdotto gli zuccheri liberi.

Del resto, un aumento di zuccheri ci fa impennare la glicemia determinando picchi insulinici che aumentano la sintesi di colesterolo endogeno, con aumento di LDL circolanti (si, esatto, il colesterolo CATTIVO).

Ed il fruttosio (in particolare libero, come quello che trovate nei prodotti industriali) si trasforma in trigliceridi ed acido urico. Questo determina oltretutto una riduzione di HDL (si, esatto il colesterolo BUONO, quello che ripulisce le arterie). E fa si che le LDL diventino più ATEROGENE…

Aumento di LDL => infiltrazione di LDL nelle pareti dei vasi arteriosi (in particolare le coronarie) => formazione di placche aterosclerotiche.

Questo processo può iniziare già in giovane età..

Se si persevera, le placche possono rompersi e diventano TROMBI… et voilà… un bel trombo che può occludere le arterie che riforniscono gli organi ed i tessuti di ossigeno… in particolare le coronarie che servono il cuore e le arterie cerelbrali che servono i famosi “neuroni del cervello”…

Ecco qui infarto del miocardio ed ictus ischemico… che possono essere anche fatali. Senza ossigeno le cellue MUOIONO...

Per cui, quando sentiamo “medici noti” fare affermazioni sopra riportate, ricordiamogli la fisiopatologia delle malattie cardiovascolari…

A proposito, l’infarto del miocardio è la principale causa di morte. Ed è una patologia molto correlata a stile di vita ed alimentazione.

Per cui potremmo fare qualcosa per prenderci cura della nostra salute e della nostra vita.

Potremmo scegliere di informarci e di cambiare.
E smettere di farci manipolare.

Abbiamo anche visto le strategie per ridurre il colesterolo

Fagioli Cannellini


Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.


TI VA DI AIUTARMI A SOSTENERE QUESTO SITO?
Se acquisti ingredienti o libri o altro sul sito Macrolibrarsi, puoi inserie il codice partner 5496 (fase 4 del carrello), ricambiando la condivisione delle informazioni divulgate sul sito. In questo modo, puoi aiutarmi a sostenere le spese del blog.
GRAZIE!


HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA ALIMENTARE?
Puoi richiederla a questo link .