Gran parte del nostro sistema immunitario risiede nel nostro intestino. Un microbiota intestinale in equilibrio favorisce una condizione di buona salute immunitaria, oltre che mentale.

Rinforzare le nostre difese immunitarie?
Una zuppa di miso al giorno toglie il medico di torno!!!

Questo magnifico ingrediente, purché sia non pastorizzato, arricchisce la flora batterica intestinale di lactobacilli, migliorando in tal modo l’assimilazione dei cibi e potenziando le difese contro le malattie intestinali.
Grazie alle sue proprietà probiotiche!

Il miso deriva dalla fermentazione della soia gialla, a cui possono essere aggiunti cereali come il riso e l’orzo. Oggi possiamo trovare anche fermentati di altri legumi (come per esempio ceci con aggiunta di miglio come cereale).

Miso di riso, miso di orzo. Oppure anche Miso di ceci. L’importante è che non sia pastorizzato! Diversamente, la pastorizzazione fa strage dei batteri lattici probiotici contenuti in questo magnifico alimento!

Possiamo utilizzarlo nella preparazione delle zuppe, o semplicemente come condimento, anche nella preparazione di salse da accompagnare ai nostri piatti. Per godere pienamente dei suoi benefici, sarebbe meglio non farlo bollire.

Nutriamo il microbiota per nutrire la salute!

Chiaramente, vale sempre il principio dell’equilibrio: se poco fa bene, tanto non fa meglio. Il miso è salato, quindi bene non esagerare con le quantità per non esagerare con il sale. Ricordiamo che l’OMS ci suggerisce di non superare i 5 gr di sale al giorno.

Di fatto, ci sono alcuni studi che citano una possibile relazione tra l’assunzione di elevate quantità di zuppa di miso ed aumentato rischio di cancro gastrico, in particolare negli uomini.
👉 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28816973

Si parla di quantità superiori alle 3 zuppe al giorno. Che andrebbero contestualizzate e messe in relazione con lo stile alimentare.

Come preparare una zuppa di miso
👉 http://www.ilcibodellasalute.com/depuriamoci-con-il-miso/



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.

Dopo una prima laurea in Scienze dell’Informazione e dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decide di cambiare vita per ritrovare se stessa. Intraprende quindi gli studi di Naturopatia. Affascinata dalla Medicina Tradizionale Cinese, proseguo con il percorso di Shiatsu, approfondendo i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica. Fonda il sito IlCibodellaSalute.com, allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Segue i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Consegue una seconda laurea in Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia. Coautrice dei libri Il Cibo della Gratitudine, ha collaborato alla stesura del libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino, curando la parte relativa alla prevenzione e contribuendo con numerose ricette di “Cibo Medicina”. Gestisce il B&B il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduce corsi teorici e pratici di cucina e alimentazione.