Grani Antichi e Pasta Madre
Proprietà virtù ricette - Conoscere la salute per conservarla
Seguimi su telegram: https://t.me/cibodellasalute




“Io mi occupo di Salute!” affermò il medico proponendo al paziente affetto da diverticolite un omogeneizzato di tacchino e uno di frutta (con zucchero).

Il problema di oggi è che i medici, oltre alle scarse conoscenze di “alimentazione”, più che di salute si occupano di malattia. E talvolta forniscono suggerimenti o proposte alimentari che rischiano di peggiorare lo stato di salute del paziente.

Eppure la nostra salute è fortemente collegata al cibo che assumiamo. Il grande Ippocrate, padre della medicina, affermava “fa che il cibo sia la tua medicina…“. Oggi abbiamo dimenticato il suo insegnamento… Sarà stato tutto questo zucchero?!?

Dove c’è “ite” c’è infiammazione. Sarebbe utile e alquanto opportuno (visto che parliamo di salute) sapere che “Favoriscono l’infiammazione tutti i cibi animali, eccetto il pesce (privilegiare però i pesci piccoli, perché quelli grandi sono molto più inquinati).
Favoriscono inoltre l’infiammazione lo zucchero e i cibi ad alto indice glicemico“, come ci ricorda il Dottor Berrino.

Sempre Ippocrate diceva: “Non basta prevedere la malattia per guarirla; è necessario conoscere la salute per conservarla”.

Esattamente come avveniva in Cina, dove un Medico si occupava realmente di salute, non di malattia.

Quattro volte l’anno tutta la famiglia va dal medico e lui li cura vale a dire cerca nelle persone in buona salute i punti deboli che potrebbero diventare poi delle malattie, riequilibrando la malattia. Per loro questa è medicina: impedire che uno si ammali. Invece se qualcuno si ammala è il medico che va da lui e per quella visita non viene pagato… perché non è medicina per loro!

Per loro curare la malattia quando c’è già è come scavare un pozzo quando si ha sete…bisognava pensarci prima!

Perciò al medico cinese conviene che la gente stia bene, perché sono quelli che stanno bene che pagano… Gli ammalati gli portano via tempo senza farlo guadagnare e se ha troppi ammalati il medico va in rovina…

E poi la gente dice: “ha troppi ammalati…non è bravo…non ci andiamo!”



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.


TI VA DI AIUTARMI A SOSTENERE QUESTO SITO?
Se acquisti ingredienti o libri o altro sul sito Macrolibrarsi, puoi inserie il codice partner 5496 (fase 4 del carrello), ricambiando la condivisione delle informazioni divulgate sul sito. In questo modo, puoi aiutarmi a sostenere le spese del blog.
GRAZIE!


HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA ALIMENTARE?
Puoi richiederla a questo link .