Ed ecco un’ottima di ricetta che raccoglie le proprietà delle alghe e dei funghi. Il fungo shiitake è il fungo del benessere, con le sue proprietà antitumorali, antivirali, ipotensiva, antitrombotica, ipolipidemizzante, epatoprotettive, immunostimolanti, antifungine…

Le alghe ci arricchiscono di sali minerali e stimolano le difese immunitarie grazie alla presenza di omega-3 (con funzione antinfiammatoria).

Le foglie verdi ci arricchiscono di folati.

Ingredienti

  • 600 gr di cavolo nero
  • olio extra vergine di oliva
  • aglio, zenzero
  • 4 funghi shiitake secchi
  • una piccola manciata di spaghetti di mare
  • sale marino integrale q.b.
  • tamari q.b.

Procedimento

Mettiamo in ammollo i funghi e tagliamoli finemente quando si saranno ammorbiditi (con- servando l’acqua di ammollo). Ammolliamo anche le alghe. Facciamo scaldare una padella, aggiungendo aglio e zenzero precedentemente tagliati finemente, le alghe Quindi facciamo saltare le foglie verdi  (aggiungendo un po’ di acqua di ammollo dei funghi). Saliamo, aggiungendo eventualmente un po’ di tamari.

Ritrovate questo mio articolo nel libro Medicina da Mangiare.



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.


AIUTACI A SOSTENERE QUESTO SITO!
Se acquisti ingredienti o libri o altro sul sito Macrolibrarsi, puoi inserie il codice partner 5496 (fase 4 del carrello), ricambiando la condivisione delle informazioni divulgate sul sito. Puoi così aiutarmi a sostenere le spese del blog.
GRAZIE!


HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA ALIMENTARE?
Puoi richiederla a questo link .

Per le ricette di questo blog
  • Tutti gli ingredienti sono da coltivazione biologica, non industrialmente raffinati.
  • Gli oli sono ottenuti mediante spremitura a freddo.
  • Il sale è marino integrale.
  • Le bevande vegetali e le confetture di frutta sono senza zuccheri aggiunti.
  • Il pane è a lievitazione naturale.
  • Le farine o le semole sono da grani antichi.
  • Se si usa vino, è senza solfiti aggiunti.

Dopo una prima laurea in Scienze dell’Informazione e dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decide di cambiare vita. Intraprende quindi gli studi di Naturopatia, approfondendo i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica, frequentando anche l'Istituto Macrobiotico del Portogallo, fondato da Francisco Varatojo. Segue i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Crea il sito IlCibodellaSalute.com, allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Consegue una seconda laurea in Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia, proseguendo con lo studio magistrale di Nutrizione Umana. 
Coautrice del libro Il Cibo della Gratitudine, ha collaborato alla stesura del libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino, curando la parte relativa alla prevenzione e contribuendo con numerose ricette di “Cibo Medicina”. Gestisce il B&B il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduce corsi teorici e pratici di cucina e alimentazione.