Cosa mangi solitamente?
Ah… io carne Tutti i giorni. Ho bisogno di sangue!

Sei anemico?
Si. Nonostante tutta la carne che mangio, devo integrare con ferro… acido folico ecc.

Prendi altri integratori?
Certamente! Magnesio ad esempio. Soffro spesso di mal di testa. Ma anche calcio per le ossa. Ho l’osteoporosi. Comunque, godo di ottima salute. Anche se ho la pressione e colesterolo alto. Purtroppo, è l’aria che respiriamo…

E cosa fai per la pressione e il colesterolo?
C’è la pillola, no?

Dove compri la carne?
Al supermercato. È chiaro. Spesso prendo gli affettati. Sai non ho molto tempo.

Che lavoro fai?
Sono in pensione!

Verdura la mangi?
Ma, scherzi!?! L’aria è inquinata! Sappiamo che c’è una correlazione tra inquinamento dell’aria e cancro! Anche se ho un piccolo orto.

Ottimo l’orto. Sarà un po’ faticoso: rimuovere le erbe infestati…
Ah ma io uso spesso diserbati!

Mangi mai cibo integrale?
E mica sono a dieta!!! Non ho bisogno di dimagrire. Sto bene così con la mia pancetta del benessere. E poi il pane deve essere bianco. Mica siamo in guerra?

Però prendo i biscotti al GAS.
Bene! Saranno fatti con prodotti locali, non industrialmente raffinati.
Si, certo! Fatti con la farina00, zucchero, burro del supermercato di zona! Però genuini!! Sono fatti a mano!

Cosa bevi solitamente?
Le bevande zuccherate. Sono quelle che mi soddisfano di più. Oppure acqua in bottiglia. Quella del rubinetto è inquinata.

Intendi quella in bottiglie di vetro?
No! Di plastica!

Il pesce lo mangi?
l mare è inquinato. È pieno di plastica!

Cosa stai facendo?
Butto i rifiuti, no?!?

Nel mare? Si diceva per l’appunto poc’anzi che il mare è pieno di plastica!
E chi se ne frega!!! Tanto lo fanno tutti! Che sono più fesso degli altri?!?

Con quante persone fareste una conversazione come questa?
Eh si perché in quanti pensano che il cancro non c’entra nulla con quello che si mangia (anche se il Fondo Mondiale per la ricerca sul cancro ci raccomanda di evitare carni conservare e bevande zuccherate. Di limitare le carni rosse).

Certo! Colpa dell’aria inquinata. Peccato che poi contribuiscano in buona parte ad inquinarla.

In quanti sanno che

  • Gli allevamenti intensivi sono la prima causa di inquinamento dell’aria?
  • Che diserbanti e prodotti di sintesi (oltre ad impattare sulla salute di chi li usa) inquinano le falde acquifere?
  • Che l’acqua del rubinetto è più controllata di quella in bottiglia? Oltretutto la plastica deriva dal petrolio e quindi ci beviamo anche quello. E se i mari e gli oceani sono pieni di plastica è anche grazie a noi!
  • Che se mangiamo bene, possiamo stare meglio e non abbiamo bisogno di integrare? Sempre il WCRF ci suggerisce. “Assicurarsi un apporto sufficiente di tutti i nutrienti essenziali attraverso il cibo. Di qui l’importanza della varietà. L’assunzione di supplementi alimentari (vitamine o minerali) per la prevenzione del cancro è invece sconsigliata”. Ad esempio, i folati sono nelle fo… fo… fo… fo… foglie?!? E già!!! Quelle belle foglie verdi che ci offre la natura… anche gratis.
  • Che la fibra è fondamentale per la salute del nostro intestino? E la fibra (quella assunta con il cereale integrale, nella sua integrità) ci protegge anche dai tumori? Al contrario, prodotti raffinati, come anche zucchero e prodotti animali (ad eccezione del pesce che è anti-infiammatorio) contribuiscono ad infiammare l’intestino e peggiorare la nostra salute, predisponendoci a malattie degenerative, come ad esempio diabete, tumori. Limitando oltretutto l’assorbimento di vitamine e sali minerali.

In quanti non sanno (o preferiscono non sapere) che la nostra salute e quella del pianeta è una conseguenza delle nostre scelte?!?



Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.

Dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decido di cambiare vita per ritrovare me stessa. Lascio la carriera per tornare alla natura, ad una vita semplice. Intraprendo quindi gli studi di Naturopatia. Affascinata dalla Medicina Tradizionale Cinese, proseguo con il percorso di Shiatsu, approfondendo successivamente i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica, in Italia e all'estero. Per migliorare le tecniche di cucina, seguo i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Coautrice dei libri Il Cibo della Gratitudine, ho collaborato alla stesura del libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino, curando la parte relativa alla prevenzione e contribuendo con numerose ricette di “Cibo Medicina”. Ho fondato questo blog http://www.ilcibodellasalute.com allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Esperta di cucina macro-mediterranea, cucino (insieme a mio marito Claudio Grazioli) ed offro supporto per chi voglia migliorare il proprio benessere attraverso l'alimentazione. Sono Docente di Alimentare Naturale Macrobiotica e MTC presso l'Associazione Chicco di Riso, gestisco (insieme a Claudio) il B&B biologico Il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduco corsi teorici e pratici su tutto il territorio nazionale (e anche all'estero), fornendo suggerimenti e ricette sull'alimentazione, divulgando uno stile di vita sano e gustoso, allo scopo di sensibilizzare e promuovere la cultura del cibo sano e della sostenibilità ambientale. Cerco di approfondire costantemente le tematiche dell'alimentazione, attraverso lo studio di Alimentazione e Gastronomia (a livello universitario) e Alimentazione Energetica (Dietetica in Medicina Tradizionale Cinese). Il mio sogno? Poterci avviare verso una Consapevolezza, ovvero la via per ritrovare noi stessi, per vivere in armonia con la natura, imparando ad essere artefici della nostra vita e del nostro destino. Per essere in salute, liberi, felici.