Ad esempio, sei intollerante al nichel?
La bella notizia è che non è colpa del nichel!
La brutta notizia è che è colpa tua!
E questo vuol dire che se vuoi cercare di migliorare la tua situazione è necessario cambiare…

🆘 Intolleranze, allergie hanno origine nell’intestino!

⭕️ Sono conseguenza dei nostri errori alimentari!!!!

Ovvero un’alimentazione scorretta e sbilanciata, che, negli anni, ha causato infiammazione, alterando la permeabilità intestinale.

Cosa vuol dire?
Le cellule intestinali, normalmente, sono unite tra loro da giunture strette (in gergo tight junction) che impediscono il passaggio di sostanze indesiderate.

Non è un caso che la funzione dell’intestino tenue, in medicina tradizionale cinese, è quella di separare il puro dall’impuro… affinché quindi l’impuro non entri. Perché se ciò accadesse, il nostro sistema immunitario, riconoscendolo come estraneo (non self) lo aggredirebbe. E, nel farlo, potrebbe anche impazzire e finire per aggredire il self… ovvero parte di noi!!!

Ed è esattamente ciò che accade nelle malattie autoimmuni.

Ma cosa causa questo indebolimento delle giunture tra le cellule? Fondamentalmente l’infiammazione!

Quali sono i cibi che causano infiammazione?
Fondamentalmente
⭕️ i cibi raffinati e lo zucchero (ovvero tutti i cibi ad alto indice glicemico)
⭕️ La carne. Il ferro eme è pro infiammatorio

E quali sono i cibi antinfiammatori?
Cereali integrali (in particolare riso).
Il pesce (preferibilmente azzurro), ricco di acidi grassi omega 3 DHA.
i semi di lino

Ciò che è importante è mantenere in salute la nostra microflora intestinale (ovvero il microbiota) che si nutre di fibra: ovvero cereali integrali, verdura, legumi e frutta…

Non mangi questi cibi?
Allora stai facendo soffrire il tuo microbiota!
Ma puoi sempre cambiare e decidere di farti del bene…

Assumi antibiotici? Allora stai uccidendo il tuo microbiota!
Fai attenzione a non assumere antibiotici in modo sconsiderato (come spesso accade).
Considera anche che carne, latte, formaggi da allevamenti intensivi (quelli che trovi al supermercato, non biologici) sono di per sé ricchi di antibiotici. Per cui, anche se pensi di non assumerli, di fatto li stai assumendo…

Tranquillo! Puoi sempre cambiare.

Mangia prevalentemente vegetale. Biologico.
Aiutati con alimenti probiotici come ad esempio il miso

Per ripristinare la compattezza delle cellule della mucosa intestinale, puoi aiutarti anche con il kuzu

Approfondimenti sul gruppo FB Ricette di Cucina Consapevole.



Immagini prese dalla rete e RIMOVIBILI su semplice richiesta

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.

Dopo una prima laurea in Scienze dell’Informazione e dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decide di cambiare vita per ritrovare se stessa. Intraprende quindi gli studi di Naturopatia. Affascinata dalla Medicina Tradizionale Cinese, proseguo con il percorso di Shiatsu, approfondendo i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica. Fonda il sito IlCibodellaSalute.com, allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Segue i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Consegue una seconda laurea in Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia. Coautrice dei libri Il Cibo della Gratitudine, ha collaborato alla stesura del libro Medicina da Mangiare di Franco Berrino, curando la parte relativa alla prevenzione e contribuendo con numerose ricette di “Cibo Medicina”. Gestisce il B&B il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduce corsi teorici e pratici di cucina e alimentazione.