Lasciar andare
richiede molto coraggio,
ma una volta che lasci andare,
la felicità arriverà rapidamente.

Thich Nhat Hanh,
La Felicità della Piena Consapevolezza

Sabato è dedicato a Saturno, il momento per lasciar andare.

La settimana lavorativa per molti termina il venerdì. Nella giornata di sabato possiamo approfittare per lasciar andare le tensioni, rallentare i ritmi e dedicare più tempo a noi stessi.

Continuiamo con i nostri esercizi di stretching, respirando profondamente, in modo tale da sbloccare il nostro diaframma e in espirazione lasciamo andare…

E’ sabato, possiamo dedicare più tempo per le preparazioni.

Possiamo andare a fare la spesa e comprare anche

  1. Amasake di riso
  2. Cacao amaro in polvere (chiaramente, come tutti i prodotti tropicali, acquistiamolo del commercio solidale)
  3. Confettura di mirtilli. Questa è tra le migliori: Composta di mirtilli dolcificata con polpa di mela.
  4. Latte di cocco (non l’acqua di cocco!)
  5. Chiodi di garofano
  6. Cavolo nero (questo è il periodo)
  7. Bietole
  8. Alici fresche, da preparare per domani

Possiamo anche acquistare mandorle, cocco e datteri (oppure albicocche secche) e riciclare il miglio avanzato preparando questi biscottini di miglio.

Inventiamoci il riciclo che preferiamo!!! Ottimo anche questo dolce di pane. Sappiamo che il cibo è sacro e sarebbe un sacrilegio buttarlo!

Interessante anche il tofu, che potrebbe essere di aiuto nelle preparazioni veloci. E’ un alimento che sa di poco, ma che ha una grande proprietà: quella di assorbire i sapori dei condimenti nei quali è immerso. Per cui è bene farlo marinare per almeno un’ora per darli sapore. Se vogliamo accelerare la marinatura, possiamo metterlo in forno (con il condimento). Interessante è farlo marinare con una emulsione di tamari, succo di limone e succo di zenzero, aggiungendo un po’ di acqua. Magari anche qualche pezzetto di aglio e se vogliamo anche olio.
Se non lo passiamo in forno, bene farlo sbollentare in acqua per circa 10 minuti. Altrimenti ci mangiamo un legume crudo. E, mi raccomando, acquistiamolo biologico!

Organizzatevi comunque per il menù della settimana prossima: sarete voi a proporci le ricette!

Prepariamo una Crostata con grano saraceno e riso integrale. Magari prepariamo un impasto un po’ più abbondante con il quale ci prepareremo, per domenica, una goduria galattica da preparare domenica in pochissimi minuti.

Ecco allora la proposta per sabato. Visto che è la giornata del lasciar andare, aiutiamoci con il grano saraceno che ha proprietà drenanti.

Colazione

Possiamo scegliere tra

Pranzo

Cena

Buon sabato!!!



Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Il Cibo della Salute di Silvia Petruzzelli.

Dopo una pluriennale esperienza in aziende multinazionali, decido di cambiare vita per ri-trovare me stessa. Lascio la carriera per tornare alla natura, ad una vita semplice. Intraprendo quindi gli studi di Naturopatia. Affascinata dalla Medicina Tradizionale Cinese, proseguo con il percorso di Shiatsu, approfondendo successivamente i principi energetici del cibo attraverso lo studio e la pratica dell’Alimentazione Naturale Macrobiotica, in Italia e all'estero. Per migliorare le tecniche di cucina, seguo i corsi di Alta Cucina Naturale presso il Joia Academy, fondata dal maestro Pietro Leemann. Coautrice dei libri Il Cibo della Gratitudine e Medicina da Mangiare, collaboro attivamente con La Grande Via, l’associazione fondata dal Dottor Franco Berrino. Ho fondato questo blog IlCibodellaSalute.com allo scopo di divulgare uno stile di vita sano, consapevole e sostenibile. Cuoca e Docente di Alimentare Naturale Macrobiotica e MTC presso l'Associazione Chicco di Riso, gestisco il B&B Il Melograno Nano, a Barga (LU). Conduco corsi teorici e pratici su tutto il territorio nazionale (e anche all'estero). Cerco di approfondire costantemente le tematiche dell'alimentazione, attraverso lo studio di Alimentazione e Gastronomia (a livello universitario) e Alimentazione Energetica (Dietetica in Medicina Tradizionale Cinese). Il mio sogno? Poterci avviare verso una Consapevolezza, ovvero la via per ritrovare noi stessi, per vivere in armonia con la natura, imparando ad essere artefici della nostra vita e del nostro destino. Per essere in salute, liberi, felici. Questo il fine: far si che il messaggio diventi virale. Per un mondo migliore!

Translate »